Itinerario Enduro Tour Sardegna: anello Orgosolo Oliena

Caratteristiche Itinerario

Durata: 
6-8 ore
Tipologia Itinerario: 
Difficoltà: 
Territorio: 
Sardegna, Barbagia, Orgosolo, Oliena

Orgosolo e Oliena sono due paesi situati nel cuore della Sardegna, al centro della Barbagia e ai piedi dell’altopiano calcareo del Supramonte. Questo spettacolare itinerario Enduro ad anello parte dal paese di Orgosolo sino ad Oliena e ritorno, ed offre paesaggi mozzafiato.

L’itinerario ad anello "Orgosolo - Oliena" è ricco di punti panoramici che offrono viste da cartolina sulla Barbagia e sulle altissime pareti che fanno da confine naturale al Supramonte. La durata dell’itinerario è di circa 6-8 ore, ma può variare sia in base al passo del gruppo e alle varie alternative “Hard” che si possono affrontare. Questo itinerario può essere utilizzato insieme ad altri itinerari per comporre un Tour Enduro in Sardegna personalizzato.

Itinerario Enduro Sardegna: anello Orgosolo Oliena, punto panoramico
Vista sui boschi e le montagne nel territorio di Orgosolo, centro Sardegna

Si parte da Orgosolo (base e punto di partenza di quasi tutti i nostri tour ed itinerari) di buon mattino dopo aver fatto una buona colazione per poter supportare la prima parte di percorso, circa 4 ore, necessarie per giungere al paese di Oliena. Usciti dal centro abitato le ruote tassellate abbandonano l’asfalto per penetrare negli sterrati e sentieri della Sardegna per tutta la giornata.

Itinerario Enduro Sardegna: anello Orgosolo Oliena, riscaldamento
Riscaldamento lungo sentieri scorrevoli

Si affrontano subito alcuni sterratoni e sentieri abbastanza scorrevoli per prendere confidenza con il mezzo e con il terreno, e fare un po’ di riscaldamento. Un paio di passaggi tecnici completano il riscaldamento.

Itinerario Enduro Sardegna: anello Orgosolo Oliena, riscaldamento
Alcuni passaggi tecnici ultimano il riscaldamento, anche troppo..

Avvicinandoci alla zona “Fundales”, ossia la zona sottostante le alte pareti che delimitano l’altopiano calcareo del Supramonte, iniziamo a godere di paesaggi mozzafiato sulle alte creste che fungono da confini naturali del Supramonte, e su enormi boschi millenari di Lecci e corbezzoli.

Itinerario Enduro Sardegna: anello Orgosolo Oliena, vista sulle creste del Supramonte
Vista sulle cime del Supramonte

Percorriamo alcuni chilometri tra sentieri e sterratoni e affrontiamo una ripida ed impegnativa salita che ci porta su vicino alle pareti calcaree.

Salita ripida ed impegnativa, da affrontare in velocità
Salita ripida ed impegnativa, da affrontare in velocità

Alt! La strada è interrotta e dobbiamo risalire per un centinaio di metri il letto del fiume che ha portato via la strada, sono presenti un paio di passaggi impegnativi in mezzo ai massi enormi spostati dalla furia dell’acqua.

Passaggio tecnico tra i sassi del fiume che ha portato via la strada
Passaggio tecnico tra i sassi del fiume che ha portato via la strada

Torniamo sulla strada e avvicinandoci alle alte pareti del monte, il fondo si fa sempre più impegnativo e ricco di sassi smossi resi scivolosi dalle recenti piogge.

Fondo ricco di sassi smossi e scivolosi
Fondo ricco di sassi smossi e scivolosi

Ogni tanto ci fermiamo un attimo per ricompattare il gruppo e ammirare la bellezza della natura che ci circonda.

Punto panoramico con vista sulle creste del Supramonte
Punto panoramico con vista sulle creste del Supramonte

Proseguiamo ancora per qualche chilometro di sentiero in mezzo al bosco, affrontando ogni tanto frane e piccoli guadi, e tenendo gli occhi bene aperti e l’attenzione molto alta a causa della presenza di sassi su tutto il sentiero.

Sentiero in mezzo al bosco, fondo insidioso ricco di sassi smossi
Sentiero in mezzo al bosco, fondo insidioso ricco di sassi smossi

Facciamo una pausa presso una delle tantissime sorgenti presenti nella zona (siamo ancora in territorio di Orgosolo) in località “Su brusiau”. Riposiamo per qualche minuto e riempiamo d’acqua le nostre borracce.

Pausa alla sorgente naturale di "Su Brusiau"
Pausa alla sorgente naturale di "Su Brusiau"

Anche le moto ci chiedono un attimo di riposo, uno dei mezzi del gruppo "chiede" un sorso d'acqua a causa di una piccola falla nel radiatore.

KTM 450 Exc fumante dal radiatore
KTM 450 Exc fumante dal radiatore

Ci rimettiamo in strada e dopo circa 5 chilometri su un largo sentiero sterrato, stavolta liscio e pulito, affrontiamo la scalata verso “S’iscala e s’Arenarju”, una delle porte d’accesso al Supramonte. Non lo facciamo per accedere al Supramonte, ma solo per ammirare il panorama che si gode da lassù.

Vista da "S'Iscala e S'arenarju", una delle porte di accesso al Supramonte

Percorriamo a ritroso circa un chilometro e le nostre moto da enduro (ricordo che è un itinerario adatto a moto da Enduro Monocilindriche) devono abituarsi nuovamente a macinare pietre su pietre nei sentieri a ridosso della montagna.

Andiamo incontro alle imponenti pareti calcaree
Andiamo incontro alle imponenti pareti calcaree

Siamo giunti al confine tra il territorio del paese di Orgosolo e quello di Oliena, confine solo virtuale poiché fisicamente non c’è nessun ostacolo o barriera. Ci fermiamo sotto un’imponente parete alta qualche centinaio di metri e in alto scorgiamo un enorme volatile con un’apertura alare notevole anche da questa distanza: si tratta dell’aquila reale, che popola queste zone della Sardegna, anche se non sono presenti tantissimi esemplari.

Spettacolare parete alta centinaia di metri
Spettacolare parete alta centinaia di metri

Dopo qualche chilometro su sassi, tanti sassi, arriviamo in zona “Sa Frana” e dal nome vi lascio intuire come cosa caratterizza la zona. Imbocchiamo un bellissimo sentiero single track.

Ingresso del sentiero in località "Sa Frana"
Ingresso del sentiero in località "Sa Frana"

Siamo nel paradiso degli enduristi: immersi nella natura selvaggia, paesaggi mozzafiato e un single track impegnativo che non ci delude e ci offre alcuni passaggi impegnativi molto tecnici tra rocce e radici.

Uno dei passaggi più impenativi del sentiero per le nostre enduro
Uno dei passaggi più impenativi del sentiero

Bisogna schivare anche diverse piante che sono cresciute “invadendo” il sentiero, e affrontando il sentiero per circa 1 chilometro si giunge su una strada sterrata percorribile anche dalle auto.

Un grosso leccio invade il passaggio nel sentiero
Un grosso leccio invade il passaggio nel sentiero

L’opera dell’uomo cerca di arginare la forza della natura, sono necessari gabbioni di sassi per tener su la strada in questi monti della Sardegna dove la pendenza raggiunge percentuali altissime.

Guado "rinforzato", siamo quasi in cima al monte Corrasi
Guado "rinforzato", siamo quasi in cima al monte Corrasi

Percorriamo alcuni chilometri con a destra alte pareti calcaree e a sinistra qualche centinaio di metri, passiamo alla sorgente naturale “Daddana” e arriviamo in zona “Maccione”, dove incontriamo nuovamente la civiltà e possiamo fare pausa presso l’omonimo ristorante che offre pranzi con specialità tipiche di Oliena.

Enormi pareti e massi calcarei fanno da sfondo al nostro itinerario
Enormi pareti e massi calcarei fanno da sfondo al nostro itinerario

La pausa pranzo funge da boa per il nostro itinerario, dopo la pausa pranzo affrontiamo dei sentieri diversi da quelli che ci hanno portato ad Oliena, per tornare ad Orgosolo. Ci rimettiamo in strada e scendiamo, scendiamo, sino al paese di Oliena.

Sterrati e sentieri tra aziende agricole e vigneti
Sterrati e sentieri tra aziende agricole e vigneti

Percorriamo qualche centinaio di metri di asfalto nella parte alta del paese di Oliena e ci immettiamo in un sentiero che attraversando una zona ricca di terreni agricoli e vigne ci riporta in territorio di Orgosolo. Approfittiamo di alcuni guadi per dare “una rinfrescata” alle nostre moto.

Itinerario enduro in Sardegna: guado in impennata
Piccolo guado in località "Urgurui", territorio di Orgosolo

Siamo nuovamente in territorio di Orgosolo, ma nella parte bassa nella zona denominata “Sorasi”. Da questa zona è possibile imboccare una serie di antichi sentieri che venivano utilizzati dagli abitanti del posto centinaia di anni fa, quando ancora non esistevano auto e strade.

Vecchio sentiero per carri, in località "Sorasi", Orgosolo - Sardegna
Vecchio sentiero per carri, in località "Sorasi", Orgosolo - Sardegna

Alcuni di questi sentieri offrono un’alta pendenza che unita all’alta concentrazione di massi calcarei scivolosi sul fondo, rende la vita difficile agli enduristi meno tecnici.

Grip scarso a causa della pendenza e del fondo viscido
Grip scarso a causa della pendenza e del fondo viscido

Un ultimo passaggio insidioso e siamo praticamente arrivati ad Orgosolo, alla conlcusione del nostro itinerario, dopo circa 7 ore di viaggio e 80 chilometri sulle spalle. Con un gruppo di enduristi ridotto o comunque enduristi con un buon passo, l'itinerario può essere percorso anche in meno tempo.

Grip scarso a causa della pendenza e del fondo viscido
Ultimo passaggio tecnico dell'itinerario Enduro: Orgosolo - Oliena

In Conclusione - Itinerario Enduro Orgosolo Oliena:

Un itinerario enduro nel cuore della Sardegna bellissimo e spettacolare, ricco di punti panoramici e bellissimi paesaggi. L'itinerario è adatto a tutti gli enduristi, anche i meno allenati e meno "tecnici" poiche non presenta tanti punti impegnativi, o comunque quelli presenti si possono affrontare anche con l'aiuto degli amici.

P.S. per gli enduristi più esigenti ed allenati: durante l'itinerario è possibile affrontare alcune varianti "Hard" molto impegnative.

Questo Itinerario può essere inserito in uno dei vari pacchetti e combinato con altri itinerari per comporre il tuo Tour Enduro in Sardegna Personalizzato.

Costo del Tour

Quanto costa questo Tour?

Il costo di questo tour non è fisso ma varia leggermente in base ai seguenti fattori:

  • Numero di partecipanti;
  • Servizi aggiuntivi richiesti: pranzo, cena, assistenza, soccorso e recupero;

Quindi cosa fare per avere un preventivo?

E' semplice, puoi contattarci comodamente tramite il form sottostante "Richiedi Informazioni sul Tour" oppure telefonicamente al 347-4057124 indicando il maggior numero di dettagli possibili. Ti forniremo un preventivo entro qualche ora.

Per la prenotazione del tour sono graditi una decina di giorni di anticipo.

Richiedi informazioni sul Tour

Contattaci senza impegno per avere maggiori informazioni o un preventivo gratuito. Compila i campi e premi "Invia".

Aggiungi altri dettagli della tua richiesta specificando ad esempio il numero di partecipanti e il periodo nel quale ti piacerebbe fare il tour, o altre esigenze particolari.

Equipaggiamento necessario

Il tour può essere effettuato solo con Moto da Enduro Monocilindriche con gomme Tassellate. E è possibile effettuare il noleggio moto Enduro direttamente in Sardegna.

Per affrontare al meglio questo tour, è necessario che ogni pilota sia dotato del seguente equipaggiamento:

  • Dotazione di mousse;
  • Zainetto o marsupio con borraccia d'acqua, una barretta energetica o un cioccolato;
  • Attrezzatura per semplici riparazioni, leve di scorta, fascette, pinze e cacciaviti;
Equipaggiamento necessario per tour enduro in Sardegna

Pernottamento e pasti

Pernottamento Hotel o B&B durante tour enduro in Sardegna

Oltre al servizio di guida enduro possiamo organizzare per te ogni aspetto del tour come il pernottamento e i pasti, per un tour in forma ALL INCLUSIVE.

In base alle tue esigenze possiamo prenotare per te l'Hotel o il Bed and Breakfast tra le strutture convenzionate e soprattutto logisticamente comode.

Durante il tour il pranzo viene solitamente consumato a metà percorso in compagnia della nostra guida e dopo pranzo si riprende il percorso. E' possibile pranzare sia al sacco che in punti ristoro/bar che vi verranno consigliati dalla guida.

La cena invece può essere consumata in Hotel o Bed and Breakfast, o nelle varie pizzerie, ristoranti, punti ristoro, agriturismo della zona.

Itinerari Enduro

Un Itinerario Enduro è un giro o comunque una escursione da affrontare in una giornata o anche meno, in base alla tipologia ed alla bravura dei componenti del gruppo.

Le nostre proposte di itinerario possono essere combinate tra di loro per comporre un Tour di vari giorni; abbiamo indicato solo alcuni (i più suggestivi) dei tantissimi itinerari che si possono affrontare nel nostro territorio. Per vedere tutti i nostri Itinerari accedi alla pagina Itinerari Enduro Sardegna, per qualsiasi informazione contattaci.

Itinerario Enduro Tour Sardegna: anello Orgosolo Oliena
Difficoltà: Medio-Facile
Giro Enduro delle fasce tagliafuoco in Sardegna, ad Orgosolo
Difficoltà: Medio-Alta
Tour Enduro Sardegna, verso il Gennargentu
Difficoltà: Medio-Facile

Allenamenti Enduro in Sardegna

Ogni anno soprattutto nel periodo invernale diversi piloti che prendono parte al Campionato Mondiale Enduro vengono in Sardegna per allenarsi e svolgere la preparazione pre-campionato.

Sia per il clima che per la presenza di diversi percorsi ad anello utilizzabili come Enduro Test (linea) e alcuni campi come Cross Test (fettuciato) rendono il nostro territorio il campo di preparazione perfetto per Enduristi Professionisti ma anche per amatori che vogliono migliorarsi ed arrivare in forma alle gare. I percorsi estremi consentono invece di prepararsi per le varie manifestazioni di Hard Enduro del momento.

Abbiamo preparato alcune proposte di sessioni di allenamento in base alle tipologie più richieste, ma siamo in grado di personalizzare e offrire diversi tracciati in base alle tue esigenze. Per vedere tutte le proposte di allenamento accedi alla pagina degli allenamenti Enduro in Sardegna, per informazioni contattaci senza impegno.

Allenamento Enduro Test "Linea" in Sardegna
Obiettivo: Resistenza oppure velocità
Allenamento Hard Extreme enduro in Sardegna
Obiettivo: Resistenza e tecnica
Allenamento Enduro Fettucciato Cross Test Sardegna
Obiettivo: Resistenza oppure velocità

Vuoi ricevere offerte e info su nuovi tour in anteprima?

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere le offerte speciali

Pacchetti e Tour Enduro